Con il sostegno di:



Con il patrocinio di:





Main sponsor:

Sponsor:

La Casa delle Parole e la Casa delle Mani

Cala Lenta si arricchisce di una nuova sezione dedicata alla cultura in cui saranno presentati libri, guide, ricettari, saggi. Uno spazio conviviale, dove sedersi con calma, ascoltare gli autori e dibattere perché in fondo… siamo anche ciò che leggiamo! E dal 2015 arriva uno spazio dedicato ai bambini, La casa delle Mani, un programma di fantasiosi laboratori  per tarsformare, creare giochi, cucinare.

 San Vito Chietino – Chiesa di San Francesco

CASA DELLE MANI

Calalenta si arricchisce di un nuovo spazio dedicato ai bambini.

Venerdì 10 luglio, ore 18-20: laboratorio shabby a cura dell’associazione Passione shabby

Laboratorio creativo per bambini con la costruzione di: barchette a vela, lanterne, origami, coccarde e pom pom, lavagnette utilizzando materiale di recupero e di carta in stile shabby chic.

Sabato 11 luglio, ore 18-20: laboratorio “Mani in pasta, il pane degli antichi”(a cura di Paola Marrone e Nerissa Fiorani)

Con Paola Marrone e Nerissa Fiorani, i piccoli partecipanti saranno impegnati a impastare e realizzare la propria “piadina/schiacciatina” sperimentando i propri sensi e imparando a “sporcarsi le mani” e affondarle nell’impasto per ricreare il pane degli antichi.

Domenica 12 luglio, ore 18-20: laboratorio “Le mani nel mare” (a cura di Cinzia e Valeria)

Protagonista del laboratorio è il mare e i suoi elementi: sabbia, conchiglie, pietre, legnetti, stelle e pesciolini trasformano vasetti di terracotta, barattoli di vetro ed altri banali oggetti di uso quotidiano in piccole opere d’arte, attraverso l’ uso di colori e pennelli, colla, carte e nastri fantasiosi.

 

 

 

CASA DELLE PAROLE

Sezione dedicata alla cultura in cui saranno presentati libri, guide, ricettari e saggi.

Venerdì 10 luglio, ore 21,30:
“Loro non mi vedono” di Cristina Mosca

Presentazione del libro della giornalista e scrittrice Cristina Mosca  “Loro non mi vedono” (Ianieri edizioni), uno spartiacque nella produzione letteraria di Cristina Mosca, già autrice di due romanzi, un vero e proprio salto nella maturità piena della sua scrittura, una raccolta di racconti che lascerà il lettore senza parole.

 

Sabato 11 luglio, ore 21,30:
“Kaleido, il circo delle donne” di Michele Di Mauro

Il romanzo, vincitore del Premio Giuria al Festival letterario ‘Charles Bukowski’, terzo classificato al Festival ‘Giovane Holden’, racconta, attraverso l’impiego di un linguaggio fra il fiabesco e la clownerie, la discriminazione e la violenza di genere, sia fisica, verbale o psicologica e, più in generale, racconta la dimensione femminile nella nostra cultura. 

 

Domenica 12 luglio, ore 21,30:
“Un amore sbagliato” di Giulia Alberico

Un affresco introspettivo sui rapporti d’amore, la storia di uomini e donne del nostro tempo raccontata attraverso le emozioni, le immagini e i turbamenti di una coppia alle prese, così come sintetizza abilmente la nota scrittrice originaria di San Vito, con “il classico triangolo sentimentale, con qualche lato di troppo”.